Download Bassmusic - Metodo per basso elettrico by Stefano Ricci PDF

By Stefano Ricci

Show description

Read or Download Bassmusic - Metodo per basso elettrico PDF

Best italian books

Introduzione a Spinoza

Ogni quantity di questa collana costituisce un ampio capitolo di storia della filosofia, dedicato a un autore o a una corrente di pensiero. Le singole «Introduzioni» offrono gli strumenti critici essenziali according to intendere l'opera dei filosofi alla luce delle più recenti prospettive storiografiche.

Il ragazzo del Bounty

Portsmouth, 1787. È l. a. vigilia di Natale, e il ladruncolo John Jacob Turnstile, quattordici anni, è stato preso di nuovo con le mani nel sacco. Questa volta, può scegliere l. a. sua condanna: un anno di galera o due come sguattero a bordo di una nave. Il ragazzo non ha dubbi: sceglie il mare. Il Bounty è un maestoso vascello della flotta inglese, e John, incantato dalla vastità dell'oceano, accoglie con tutta los angeles meraviglia di cui è capace l. a. nuovissima vita che gli si apre di fronte.

Italiano in Cinque Minuti: Esercizi Rapidi Sulla Grammatica e Sul Lessico Volume 1

Грамматические и лексические упражнения по итальянскому языку. 1. Nomi e pronomi. 2. Articoli. three. Presente dei verbi regolari. four. Essere, avere, esserci. five. Aggettivi qualificativi. 6. Forma di cortesia. 7. Aggettivi e pronomi possessivi. eight. Presente dei verbi irregolari e modali. nine. Aggettivi e pronomi dimostrativi.

Additional info for Bassmusic - Metodo per basso elettrico

Sample text

OGNI TONALITA' MAGGIORE HA UNA SUA RELATIVA MINORE CON LE STESSE ALTERAZIONI A TONALITA' SENZA ALTERAZIONI DO MAGGIORE B LA MINORE TONALITA' CON I DIESIS SOL MAGGIORE MI MINORE RE MAGGIORE SI MINORE LA MAGGIORE FA DIESIS MINORE MI MAGGIORE DO DIESIS MINORE SI MAGGIORE SOL DIESIS MINORE FA DIESIS MAGGIORE RE DIESIS MINORE DO DIESIS MAGGIORE C LA DIESIS MINORE TONALITA' CON I BEMOLLE FA MAGGIORE SI BEMOLLE MAGGIORE MI BEMOLLE MAGGIORE LA BEMOLLE MAGGIORE RE BEMOLLE MAGGIORE RE MINORE SOL MINORE DO MINORE FA MINORE SI BEMOLLE MINORE SOL BEMOLLE MAGGIORE MI BEMOLLE MINORE DO BEMOLLE MAGGIORE LA BEMOLLE MINORE ESERCIZI DI LETTURA SULLE TONALITA' MAGGIORI E MINORI 1 2 4 2 1 3 1 2 2 4 2 4 4 1 2 4 1 1 4 3 4 4 2 2 4 2 1 4 1 2 1 2 4 1 4 1 3 2 4 4 4 1 2 3 2 4 4 1 2 1 1 4 2 3 4 1 1 4 4 1 1 4 2 3 1 4 4 3 4 1 1 2 4 3 2 4 0 3 1 1 2 4 3 1 4 3 0 1 2 4 2 1 1 2 4 1 1 1 1 2 3 2 4 1 0 5 1 2 4 1 2 2 2 2 1 1 3 2 1 3 1 4 2 4 3 2 1 1 1 0 4 1 1 6 0 1 4 1 2 2 0 1 0 4 2 1 1 2 0 0 0 2 4 1 2 3 1 0 4 4 3 0 4 7 2 1 4 4 3 2 1 1 4 4 2 2 1 1 4 4 1 3 1 2 4 3 0 1 2 4 4 3 4 8 0 1 2 4 1 3 2 4 4 1 1 2 2 4 1 2 1 3 1 2 1 2 1 4 4 1 2 3 2 4 0 9 1 4 1 2 0 3 2 1 1 0 2 4 1 3 1 0 2 1 1 1 1 0 3 3 1 10 3 0 0 3 1 0 3 0 4 0 3 1 2 0 3 3 2 0 0 1 3 3 1 0 0 1 0 3 3 1 0 0 1 2 3 3 0 2 0 0 3 0 1 11 2 1 4 2 1 4 2 1 4 3 1 4 1 4 2 1 3 4 3 1 4 1 4 2 1 2 4 2 1 4 2 12 2 4 3 4 2 1 4 4 3 2 1 4 4 1 4 2 2 1 1 4 2 4 1 3 1 0 1 1 4 2 2 1 4 1 4 3 2 1 4 1 1 4 2 13 2 4 2 2 1 1 4 2 2 1 1 4 4 2 2 4 4 3 1 1 2 4 4 4 2 3 1 1 4 4 2 1 1 4 2 14 1 3 3 1 4 4 3 1 3 4 3 1 1 3 3 4 1 1 1 1 3 1 3 1 1 1 3 3 2 1 15 1 0 1 4 3 0 3 4 1 1 3 3 0 0 1 1 0 1 0 3 3 1 1 0 0 3 3 1 1 16 2 4 1 2 1 4 4 2 1 2 4 1 4 2 1 2 4 3 1 4 1 3 1 4 3 1 3 4 4 4 2 17 0 1 0 2 0 1 0 0 1 2 2 0 0 1 2 2 1 2 1 1 0 2 0 4 2 1 4 3 0 18 2 1 4 3 1 3 1 4 4 1 3 4 4 3 1 3 4 4 1 3 3 1 3 1 1 1 2 19 2 2 4 2 1 2 4 2 1 4 1 2 4 2 2 1 4 1 2 1 4 20 4 2 3 1 4 1 4 1 2 4 2 4 2 1 4 4 1 4 2 1 1 4 2 4 2 2 4 1 2 21 2 4 1 4 4 3 1 1 4 4 4 2 1 1 4 3 1 2 4 1 4 1 2 1 2 2 4 2 4 1 4 1 2 2 4 ESERCIZI SULLE PENTATONICHE 1 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 0 1 2 1 1 3 1 1 3 3 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 1 1 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 3 4 1 1 3 1 3 1 1 3 1 1 3 1 3 1 4 1 1 3 1 3 1 3 4 1 3 1 3 1 3 3 1 3 1 3 1 3 5 3 1 1 3 3 1 1 1 3 3 1 1 1 3 1 3 1 3 3 1 1 3 3 1 1 3 3 1 1 1 3 4 1 1 3 1 1 3 1 1 3 3 1 1 0 3 STUDI RITMICI PER IMPARARE BENE QUESTE DIVISIONI RITMICHE E' NECESSARIO STUDIARLE CON IL METRONOMO PRIMA LENTAMENTE POI AUMENTANDO GRADUALMENTE LA VELOCITA' ; UNA VOLTA ACQUISTATA LA SICUREZZA NECESSARIA POSSIAMO APPLICARE QUESTI RITMI SULLE SCALE E SUGLI ARPEGGI.

OGNI TONALITA' MAGGIORE HA UNA SUA RELATIVA MINORE CON LE STESSE ALTERAZIONI A TONALITA' SENZA ALTERAZIONI DO MAGGIORE B LA MINORE TONALITA' CON I DIESIS SOL MAGGIORE MI MINORE RE MAGGIORE SI MINORE LA MAGGIORE FA DIESIS MINORE MI MAGGIORE DO DIESIS MINORE SI MAGGIORE SOL DIESIS MINORE FA DIESIS MAGGIORE RE DIESIS MINORE DO DIESIS MAGGIORE C LA DIESIS MINORE TONALITA' CON I BEMOLLE FA MAGGIORE SI BEMOLLE MAGGIORE MI BEMOLLE MAGGIORE LA BEMOLLE MAGGIORE RE BEMOLLE MAGGIORE RE MINORE SOL MINORE DO MINORE FA MINORE SI BEMOLLE MINORE SOL BEMOLLE MAGGIORE MI BEMOLLE MINORE DO BEMOLLE MAGGIORE LA BEMOLLE MINORE ESERCIZI DI LETTURA SULLE TONALITA' MAGGIORI E MINORI 1 2 4 2 1 3 1 2 2 4 2 4 4 1 2 4 1 1 4 3 4 4 2 2 4 2 1 4 1 2 1 2 4 1 4 1 3 2 4 4 4 1 2 3 2 4 4 1 2 1 1 4 2 3 4 1 1 4 4 1 1 4 2 3 1 4 4 3 4 1 1 2 4 3 2 4 0 3 1 1 2 4 3 1 4 3 0 1 2 4 2 1 1 2 4 1 1 1 1 2 3 2 4 1 0 5 1 2 4 1 2 2 2 2 1 1 3 2 1 3 1 4 2 4 3 2 1 1 1 0 4 1 1 6 0 1 4 1 2 2 0 1 0 4 2 1 1 2 0 0 0 2 4 1 2 3 1 0 4 4 3 0 4 7 2 1 4 4 3 2 1 1 4 4 2 2 1 1 4 4 1 3 1 2 4 3 0 1 2 4 4 3 4 8 0 1 2 4 1 3 2 4 4 1 1 2 2 4 1 2 1 3 1 2 1 2 1 4 4 1 2 3 2 4 0 9 1 4 1 2 0 3 2 1 1 0 2 4 1 3 1 0 2 1 1 1 1 0 3 3 1 10 3 0 0 3 1 0 3 0 4 0 3 1 2 0 3 3 2 0 0 1 3 3 1 0 0 1 0 3 3 1 0 0 1 2 3 3 0 2 0 0 3 0 1 11 2 1 4 2 1 4 2 1 4 3 1 4 1 4 2 1 3 4 3 1 4 1 4 2 1 2 4 2 1 4 2 12 2 4 3 4 2 1 4 4 3 2 1 4 4 1 4 2 2 1 1 4 2 4 1 3 1 0 1 1 4 2 2 1 4 1 4 3 2 1 4 1 1 4 2 13 2 4 2 2 1 1 4 2 2 1 1 4 4 2 2 4 4 3 1 1 2 4 4 4 2 3 1 1 4 4 2 1 1 4 2 14 1 3 3 1 4 4 3 1 3 4 3 1 1 3 3 4 1 1 1 1 3 1 3 1 1 1 3 3 2 1 15 1 0 1 4 3 0 3 4 1 1 3 3 0 0 1 1 0 1 0 3 3 1 1 0 0 3 3 1 1 16 2 4 1 2 1 4 4 2 1 2 4 1 4 2 1 2 4 3 1 4 1 3 1 4 3 1 3 4 4 4 2 17 0 1 0 2 0 1 0 0 1 2 2 0 0 1 2 2 1 2 1 1 0 2 0 4 2 1 4 3 0 18 2 1 4 3 1 3 1 4 4 1 3 4 4 3 1 3 4 4 1 3 3 1 3 1 1 1 2 19 2 2 4 2 1 2 4 2 1 4 1 2 4 2 2 1 4 1 2 1 4 20 4 2 3 1 4 1 4 1 2 4 2 4 2 1 4 4 1 4 2 1 1 4 2 4 2 2 4 1 2 21 2 4 1 4 4 3 1 1 4 4 4 2 1 1 4 3 1 2 4 1 4 1 2 1 2 2 4 2 4 1 4 1 2 2 4 ESERCIZI SULLE PENTATONICHE 1 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 0 1 2 1 1 3 1 1 3 3 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 1 1 1 1 3 1 1 3 1 3 1 3 1 1 3 3 4 1 1 3 1 3 1 1 3 1 1 3 1 3 1 4 1 1 3 1 3 1 3 4 1 3 1 3 1 3 3 1 3 1 3 1 3 5 3 1 1 3 3 1 1 1 3 3 1 1 1 3 1 3 1 3 3 1 1 3 3 1 1 3 3 1 1 1 3 4 1 1 3 1 1 3 1 1 3 3 1 1 0 3 STUDI RITMICI PER IMPARARE BENE QUESTE DIVISIONI RITMICHE E' NECESSARIO STUDIARLE CON IL METRONOMO PRIMA LENTAMENTE POI AUMENTANDO GRADUALMENTE LA VELOCITA' ; UNA VOLTA ACQUISTATA LA SICUREZZA NECESSARIA POSSIAMO APPLICARE QUESTI RITMI SULLE SCALE E SUGLI ARPEGGI.

LA SCALA MINORE NATURALE HA I SEMITONI POSTI TRA IL SECONDO E IL TERZO GRADO E TRA IL QUINTO ED IL SESTO GRADO tono GRADI I tono semitono II III tono IV tono tono semitono VI V VII VIII LA SCALA MINORE ARMONICA HA TRE SEMITONI: TRA IL SECONDO ED IL TERZO GRADO TRA IL QUINTO E IL SESTO GRADO E TRA IL SETTIMO (sensibile) E L'OTTAVO GRADO SI VIENE QUINDI A FORMARE UN INTERVALLO DI UN TONO E MEZZO TRA IL SESTO E IL SETTIMO GRADO. tono GRADI I semitono II III tono tono IV semitono V VI tono e mezzo VII semitono VIII LA SCALA MINORE MELODICA HA I SEMITONI TRA IL SECONDO ED IL TERZO GRADO E TRA IL SETTIMO E L'OTTAVO GRADOO tono GRADI I semitono II tono III tono tono IV V semitono tono VI VII LA SCALA MINORE MELODICA VIENE CONCEPITA ANCHE CON IL RITORNO NATURALE VIII SCALE MAGGIORI DO MAGGIORE 1 1 3 4 2 4 2 4 SOL MAGGIORE 1 3 1 4 2 2 4 4 LA MAGGIORE 1 2 1 3 1 3 4 4 RE MAGGIORE 1 1 1 3 3 4 4 4 FA MAGGIORE 1 1 2 1 3 1 3 4 FA MAGGIORE (due ottave) 1 1 1 1 1 3 1 1 2 1 3 3 4 4 4 4 SOL MAGGIORE (posizione estesa) 1 1 1 2 4 1 2 4 2 2 4 4 DO MAGGIORE (con allargamento) 1 2 1 2 4 1 2 4 SCALE MINORI NATURALI DO MINORE 1 3 1 3 4 1 3 4 1 3 1 3 4 1 3 4 1 2 4 1 2 4 SOL MINORE LA MINORE 1 4 RE MINORE 1 2 2 1 2 4 4 4 FA MINORE (due ottave) 1 1 1 2 1 2 1 2 2 1 2 4 4 4 4 FA MINORE (con allargamento) 1 2 4 1 2 4 2 4 SOL MINORE (posizione estesa) 1 1 3 4 1 1 3 4 1 1 3 3 4 4 SCALE MINORI ARMONICHE DO MINORE 2 3 1 3 4 1 3 4 SOL MINORE 2 3 1 3 4 1 3 4 1 2 4 1 2 4 1 2 1 2 LA MINORE 1 2 RE MINORE 3 4 4 4 FA MINORE (due ottave) 1 1 2 1 2 1 2 1 2 3 4 3 4 4 3 4 4 FA MINORE (con allargamento) 1 1 2 4 2 4 SOL MINORE (posizione estesa) 1 1 1 1 1 3 4 1 3 4 3 3 4 4 SCALE MINORI MELODICHE DO MINORE 1 3 4 1 3 4 1 3 4 SOL MINORE 1 3 4 1 3 1 3 4 LA MINORE 1 2 1 1 3 2 4 4 RE MINORE 1 1 1 2 3 4 4 4 FA MINORE (due ottave) 1 1 1 1 1 1 2 1 2 3 4 3 4 4 3 4 4 FA MINORE (con allargamento) 1 1 SOL MINORE (posizione estesa) 1 2 1 4 3 1 1 4 3 3 4 2 4 2 4 TONALITA' MAGGIORI E RELATIVE MINORI LA TONALITA' DI DO MAGGIORE NON HA ALTERAZIONI LE ALTRE TONALITA' SONO DIVISE IN DUE GRUPPI : TONALITA' CON I DIESIS E TONALITA' CON I BEMOLLE .

Download PDF sample

Rated 4.14 of 5 – based on 19 votes